Archives

Save the Children presenta il nuovo Atlante sui minori stranieri non accompagnati

A un anno dal Forum nazionale “Proteggere, accogliere, crescere insieme. L’attuazione della nuova legge per minori stranieri soli”, Save the Children presenta il nuovo Atlante sui minori stranieri non accompagnati.

 

L’incontro di terrà giovedì 14 giugno, a partire dalle ore 10, presso l’Ufficio d’Informazione del Parlamento europeo, Sala Conferenze di Palazzo delle Stelline, in corso Magenta 59 a Milano.

 

Attraverso dati ed esperienze, sarà illustrata la via italiana all’integrazione, costruita su tanta buone pratiche locali, ma che ancora sconta le criticità di un sistema che non riesce a dare risposte adeguate a ragazzi e ragazze durante il loro cammino per diventare adulti.

 

L’incontro, che si colloca all’interno degli eventi promosso dal Comune di Milano “Insieme senza muri” e che ha ottenuto il patrocinio dell’iniziativa “Never Alone, per un domani possibile”, sarà anche l’occasione per fare il punto sull’implementazione della Legge 47 del 2017 per la protezione dei minori stranieri non accompagnati.

 

Informazioni e iscrizioni: advocacy.italia@savethechildren.org

Una mano per diventare grandi – Palermo

L’Associazione Apriti Cuore organizza a Palermo l’inaugurazione di un appartamento destinato ad alcuni beneficiari del progetto Minori e giovani Stranieri Non Accompagnati: azioni di inclusione e autonomia. L’appartamento, che si trova al quarto piano di Via Emilia 65, è un bene confiscato alla mafia.

 

Prendono parte all’inaugurazione Leoluca Orlando (Sindaco del Comune di Palermo), Mariella Bisesi (Presidente dell’Associazione Apriti Cuore), Pasquale D’Andrea (Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza del Comune di Palermo) e alcuni rappresentanti dei Servizi Sociali del Comune di Palermo.

 

Un evento importante che celebra l’utilizzo di un bene confiscato alla mafia a fini sociali: l’accompagnamento di un gruppo di neo-maggiorenni stranieri che si trovano soli in Italia verso la propria autonomia abitativa, lavorativa, economica e sociale.

 

Per saperne di più: pagina Facebook dell’Associazione Apriti Cuore

Inaugurazione dell’appartamento dell’Associazione Apriti Cuore: la locandina dell’evento

Inaugurazione Centro CivicoZero – Catania

Save the Children inaugura a Catania il Centro CivicoZero per la protezione dei minori stranieri non accompagnati, il quarto avviato in Italia dopo Roma, Milano e Torino.

 

I Centri nascono per fornire supporto, orientamento e protezione ai minori migranti e neo-maggiorenni che si trovano, o rischiano di trovarsi, in situazioni di marginalità sociale, devianza, sfruttamento e abuso, al fine di contribuire al miglioramento delle loro condizioni di vita e al rispetto dei loro diritti.

 

In particolare, nei Centri viene garantita la mediazione culturale e sociale e vengono svolte attività di informativa e consulenza legale e socio-sanitaria, attività formative e di integrazione sociale, come alfabetizzazione, orientamento alla formazione e alla ricerca del lavoro ed erogazione di borse di studio e lavoro. Nella struttura vengono inoltre proposte attività culturali, artistiche, creative e ricreative.

 

Nei prossimi mesi il Centro CivicoZero di Catania ospiterà le attività previste sul territorio nell’ambito del progetto Together.

 

L’inaugurazione della struttura, a partire dalle ore 10.00, vede la partecipazione di: Valerio Neri (Direttore di Save the Children), Silvana Riccio (Prefetto di Catania), Fortunato Parisi (Assessore al Welfare del Comune di Catania), Luigi Bordonaro (Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Siciliana), Maria Francesca Pricoco (Presidente del Tribunale per i minorenni di Catania), Maria Cristina Negro (Project Manager “Never Alone, per un domani possibile”).

 

Appuntamento a Catania, in Via Gorizia n. 32.

Inaugurazione del Centro CivicoZero di Cataniail programma dell’inaugurazione

L’accoglienza in famiglia dei neo-maggiorenni – Roma

La Casa delle Letterature di Roma ospita la conferenza stampa di presentazione del video di sensibilizzazione per l’accoglienza in famiglia dei neo-maggiorenni, curato Refugees Welcome Italia nell’ambito del progetto Mai più soli.

 

A presentare il documento, Fabiana Musicco (Presidente Refugees Welcome Italia) e Angela Giallorenzi (Cidis Onlus – Coordinatrice del progetto Mai più soli).

 

La campagna è rivolta ai cittadini delle Regioni Calabria, Campania, Lazio, Umbria e Veneto che desiderano aprire le porte della propria casa ai ragazzi stranieri entrati nella maggiore età. Per tutto il periodo di accoglienza in famiglia viene garantito un accompagnamento da parte degli operatori del progetto.

 

Le informazioni per l’adesione sono disponibili sul sito di Refugeees Welcome Italia.

 

Per saperne di più: Un ragazzo, una famiglia

Conferenza stampa del progetto “Mai più soli”

Conferenza stampa di presentazione del progetto Mai più soli e delle attività previste in Calabria.

 

Partecipano all’evento: Marisa Chiurco (Assessore alle Politiche Sociali di Corigliano Calabro), il Prefetto di Cosenza, il Vescovo di Rossano, il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, Debora Larocca (Referente Territoriale Cidis Onlus), il Presidente del Tribunale dei Minori e un rappresentante dell’ASGI.

 

Conferenza stampa di presentazione del progetto “Mai più soli”il Comunicato Stampa dell’evento

Diventare tutore volontario di un minore solo: conferenza stampa – Perugia

Una conferenza stampa dedicata alla presentazione dell’avviso per la selezione e la formazione di tutori volontari per minori stranieri soli.

 

Con la partecipazione di Maria Pia Serlupini (Garante Regionale dell’Infanzia e dell’Adolescenza), Sergio Cutrona (Presidente del Tribunale dei Minorenni di Perugia) e Angela Giallorenzi (Project Coordinator di Cidis Onlus e referente del progetto Mai più soli).