Archives

Percorso formativo per famiglie e cittadini accoglienti, quinto incontro – Ferrara

Nell’ambito dei progetti Vesta – Rifugiati in famiglia Minori e giovani Stranieri Non Accompagnati: azioni di inclusione e autonomia ha inizio la prima formazione ferrarese rivolta a tutte le famiglie e ai cittadini accoglienti interessati ai percorsi di vicinanza solidale nei confronti dei giovani rifugiati del territorio.

 

L’obiettivo del percorso è fornire le nozioni principali di natura tecnico-legale, psicologica e antropologica, ma anche approfondire insieme motivazioni e aspettative legate all’accoglienza in famiglia e all’affiancamento in comunità.

 

La formazione sarò condotta dagli operatori sociali e legali della Cooperativa sociale Camelot, con una pluriennale esperienze nell’accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati, coadiuvati dai responsabili e dagli operatori del Comune di Ferrara, dell’Istituto Don Calabria “Città del Ragazzo” e del Centro Servizi Integrati per l’Immigrazione di Ferrara.

 

Sono previsti cinque incontri, che si terranno nelle seguenti giornate:

– Martedì 20 novembre 2018 ore 18:30 | Storie di famiglie e cittadini accoglienti a Ferrara

– Mercoledì 29 novembre 2018 ore 17:45 | La migrazione e l’arrivo in Italia: inquadramento fenomenologico e tutela legale di richiedenti asilo e rifugiati

– Martedì 4 dicembre 2018 ore 17:45 | Essere famiglia accogliente: aspetti psicologici, culturali, emotivi

– Mercoledì 12 dicembre 2018 ore 17:45 | Dall’ingresso in SPRAR all’accoglienza in famiglia

– Martedì 18 dicembre 2018 ore 17:45 | Incontro conclusivo 

 

Il programma dettagliato degli incontri degli incontri è disponibile qui.

 

Informazioniinfo@progettovesta.com

Percorso formativo per famiglie e cittadini accoglientiil programma degli incontri

Percorso formativo per famiglie e cittadini accoglienti, quarto incontro – Ferrara

Nell’ambito dei progetti Vesta – Rifugiati in famiglia Minori e giovani Stranieri Non Accompagnati: azioni di inclusione e autonomia ha inizio la prima formazione ferrarese rivolta a tutte le famiglie e ai cittadini accoglienti interessati ai percorsi di vicinanza solidale nei confronti dei giovani rifugiati del territorio.

 

L’obiettivo del percorso è fornire le nozioni principali di natura tecnico-legale, psicologica e antropologica, ma anche approfondire insieme motivazioni e aspettative legate all’accoglienza in famiglia e all’affiancamento in comunità.

 

La formazione sarò condotta dagli operatori sociali e legali della Cooperativa sociale Camelot, con una pluriennale esperienze nell’accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati, coadiuvati dai responsabili e dagli operatori del Comune di Ferrara, dell’Istituto Don Calabria “Città del Ragazzo” e del Centro Servizi Integrati per l’Immigrazione di Ferrara.

 

Sono previsti cinque incontri, che si terranno nelle seguenti giornate:

– Martedì 20 novembre 2018 ore 18:30 | Storie di famiglie e cittadini accoglienti a Ferrara

– Mercoledì 29 novembre 2018 ore 17:45 | La migrazione e l’arrivo in Italia: inquadramento fenomenologico e tutela legale di richiedenti asilo e rifugiati

– Martedì 4 dicembre 2018 ore 17:45 | Essere famiglia accogliente: aspetti psicologici, culturali, emotivi

– Mercoledì 12 dicembre 2018 ore 17:45 | Dall’ingresso in SPRAR all’accoglienza in famiglia

– Martedì 18 dicembre 2018 ore 17:45 | Incontro conclusivo 

 

Il programma dettagliato degli incontri degli incontri è disponibile qui.

 

Informazioniinfo@progettovesta.com

Percorso formativo per famiglie e cittadini accoglientiil programma degli incontri

Percorso formativo per famiglie e cittadini accoglienti, terzo incontro – Ferrara

Nell’ambito dei progetti Vesta – Rifugiati in famiglia Minori e giovani Stranieri Non Accompagnati: azioni di inclusione e autonomia ha inizio la prima formazione ferrarese rivolta a tutte le famiglie e ai cittadini accoglienti interessati ai percorsi di vicinanza solidale nei confronti dei giovani rifugiati del territorio.

L’obiettivo del percorso è fornire le nozioni principali di natura tecnico-legale, psicologica e antropologica, ma anche approfondire insieme motivazioni e aspettative legate all’accoglienza in famiglia e all’affiancamento in comunità.

La formazione sarò condotta dagli operatori sociali e legali della Cooperativa sociale Camelot, con una pluriennale esperienze nell’accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati, coadiuvati dai responsabili e dagli operatori del Comune di Ferrara, dell’Istituto Don Calabria “Città del Ragazzo” e del Centro Servizi Integrati per l’Immigrazione di Ferrara.

Sono previsti cinque incontri, che si terranno nelle seguenti giornate:

– Martedì 20 novembre 2018 ore 18:30 | Storie di famiglie e cittadini accoglienti a Ferrara

– Mercoledì 29 novembre 2018 ore 17:45 | La migrazione e l’arrivo in Italia: inquadramento fenomenologico e tutela legale di richiedenti asilo e rifugiati

– Martedì 4 dicembre 2018 ore 17:45 | Essere famiglia accogliente: aspetti psicologici, culturali, emotivi

– Mercoledì 12 dicembre 2018 ore 17:45 | Dall’ingresso in SPRAR all’accoglienza in famiglia

– Martedì 18 dicembre 2018 ore 17:45 | Incontro conclusivo 

Il programma dettagliato degli incontri degli incontri è disponibile qui.

Informazioniinfo@progettovesta.com

Percorso formativo per famiglie e cittadini accoglientiil programma degli incontri

Percorso formativo per famiglie e cittadini accoglienti, secondo incontro – Ferrara

Nell’ambito dei progetti Vesta – Rifugiati in famiglia Minori e giovani Stranieri Non Accompagnati: azioni di inclusione e autonomia ha inizio la prima formazione ferrarese rivolta a tutte le famiglie e ai cittadini accoglienti interessati ai percorsi di vicinanza solidale nei confronti dei giovani rifugiati del territorio.

 

L’obiettivo del percorso è fornire le nozioni principali di natura tecnico-legale, psicologica e antropologica, ma anche approfondire insieme motivazioni e aspettative legate all’accoglienza in famiglia e all’affiancamento in comunità.

 

La formazione sarò condotta dagli operatori sociali e legali della Cooperativa sociale Camelot, con una pluriennale esperienze nell’accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati, coadiuvati dai responsabili e dagli operatori del Comune di Ferrara, dell’Istituto Don Calabria “Città del Ragazzo” e del Centro Servizi Integrati per l’Immigrazione di Ferrara.

 

Sono previsti cinque incontri, che si terranno nelle seguenti giornate:

– Martedì 20 novembre 2018 ore 18:30 | Storie di famiglie e cittadini accoglienti a Ferrara

– Mercoledì 29 novembre 2018 ore 17:45 | La migrazione e l’arrivo in Italia: inquadramento fenomenologico e tutela legale di richiedenti asilo e rifugiati

– Martedì 4 dicembre 2018 ore 17:45 | Essere famiglia accogliente: aspetti psicologici, culturali, emotivi

– Mercoledì 12 dicembre 2018 ore 17:45 | Dall’ingresso in SPRAR all’accoglienza in famiglia

– Martedì 18 dicembre 2018 ore 17:45 | Incontro conclusivo 

Il programma dettagliato degli incontri degli incontri è disponibile qui.

 

Informazioniinfo@progettovesta.com

Percorso formativo per famiglie e cittadini accoglientiil programma degli incontri

Percorso formativo per famiglie e cittadini accoglienti, primo incontro – Ferrara

Nell’ambito dei progetti Vesta – Rifugiati in famiglia Minori e giovani Stranieri Non Accompagnati: azioni di inclusione e autonomia ha inizio la prima formazione ferrarese rivolta a tutte le famiglie e ai cittadini accoglienti interessati ai percorsi di vicinanza solidale nei confronti dei giovani rifugiati del territorio.

 

L’obiettivo del percorso è fornire le nozioni principali di natura tecnico-legale, psicologica e antropologica, ma anche approfondire insieme motivazioni e aspettative legate all’accoglienza in famiglia e all’affiancamento in comunità.

 

La formazione sarò condotta dagli operatori sociali e legali della Cooperativa sociale Camelot, con una pluriennale esperienze nell’accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati, coadiuvati dai responsabili e dagli operatori del Comune di Ferrara, dell’Istituto Don CalabriaCittà del Ragazzo” e del Centro Servizi Integrati per l’Immigrazione di Ferrara.

 

Sono previsti cinque incontri, che si terranno nelle seguenti giornate:

 

– Martedì 20 novembre 2018 ore 18:30 | Storie di famiglie e cittadini accoglienti a Ferrara

– Mercoledì 29 novembre 2018 ore 17:45 | La migrazione e l’arrivo in Italia: inquadramento fenomenologico e tutela legale di richiedenti asilo e rifugiati

– Martedì 4 dicembre 2018 ore 17:45 | Essere famiglia accogliente: aspetti psicologici, culturali, emotivi

– Mercoledì 12 dicembre 2018 ore 17:45 | Dall’ingresso in SPRAR all’accoglienza in famiglia

– Martedì 18 dicembre 2018 ore 17:45 | Incontro conclusivo 

 

Il programma dettagliato degli incontri degli incontri è disponibile qui.

 

Informazioni: info@progettovesta.com

Percorso formativo per famiglie e cittadini accoglientiil programma degli incontri

Mai più soli ad Altrocioccolato

Nell’ambito di Altrocioccolato, manifestazione culturale che da oltre quindici anni unisce commercio equo e progetti di economia solidale a Città di Castello (PG), presentazione del progetto Mai più soli con l’ausilio di brochure informative, raccolta firme degli interessati e punto informativo con i responsabili di progetto. Inoltre, sono stati organizzati uno spazio di auto-consultazione, una  mostra fotografica e una biblioteca vivente con i protagonisti del mondo dei minori stranieri non accompagnati: i ragazzi hanno potuto condividere le loro esperienze interagendo con il pubblico presente.

 

Per saperne di piùwww.cidisonlus.orgwww.facebook.org/cidis.onlus

Proiezione del film “Io sto con la sposa” – Piedimonte Matese

Nell’ambito del Cineforum popolare diPiedimonte Matese (CE) organizzato dell’Associazione Collettivo Primo Maggio, Cidis Onlus propone la proiezione del film Io sto con la sposa.

 

Un film documentario del 2014 diretto da Antonio AugugliaroGabriele Del Grande e Khaled Soliman Al Nassiry. Un poeta palestinese e un giornalista italiano aiutano cinque profughi siriani e palestinesi, arrivati a Milano dopo essere sbarcati a Lampedusa, a raggiungere la Svezia senza essere arrestati dalle autorità. Coinvolgendo una giovane ragazza siriana con passaporto tedesco, il gruppo inscena un corteo nuziale: durante un viaggio di quattro giorni tra Milano e Stoccolma, passando per la Francia, il Lussemburgo, la Germania e la Danimarca, i protagonisti raccontano le loro storie e i loro sogni, con la speranza di un futuro senza guerre né frontiere.

 

Al termine della proiezione, si terrà un momento di presentazione del progetto Mai più soli.

 

Informazioni sulla proiezione del film “Io sto con la sposa”: https://goo.gl/V93Nur

Per saperne di piùwww.cidisonlus.orgwww.facebook.org/cidis.onlus

Pratiche di accoglienza a misura di ragazzo – Piedimonte Matese

Pratiche di accoglienza a misura a misura di ragazzo: a Piedimonte Matese un incontro per promuovere sul territorio della Provincia di Caserta pratiche di accoglienza e di inclusione sociale integrate, rivolte a ragazzi giunti in Italia soli e nella delicata fase di passaggio alla maggiore età.

 

Un’occasione per discutere insieme agli attori istituzionali e sociali strategie inclusive che promuovano percorsi di accoglienza efficaci, attraverso azioni di partecipazione, sensibilizzazione e consolidamento di reti di sostegno.

 

L’evento è promosso da Cidis Onlus nell’ambito del progetto Mai più soli.

 

Pratiche di accoglienza a misura a misura di ragazzoil programma dell’incontro di Piedimonte Matese

Per saperne di piùwww.cidisonlus.orgwww.facebook.org/cidis.onlus

Settimana dei migranti – Palermo

Dal 14 al 20 maggio, a Palermo, è la Settimana dei migranti: dibattiti, incontri, mostre, teatro, musica e cibo per intessere percorsi di convivenza, investendo su nuovi modelli di integrazione.

 

Un’iniziativa voluta dall’Arcidiocesi, pensata da Caritas, Migrantes e Ufficio Missionario e sostenuta dal Comune di Palermo, dalle scuole, da realtà associative e di volontariato, che mette al centro il tema dei migranti, affrontato anche in diverse tavole rotonde. Con l’intento di approfondire la questione dello “straniero” nella teologia biblica e in quella islamica; sfatare i luoghi comuni alla base di molti pregiudizi; esaminare e diffondere le risposte positive all’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati; condividere le buone prassi dell’educazione interculturale nelle scuole del territorio.

 

Culmine degli appuntamenti, la Festa dei popoli, in programma domenica 20 maggio (ore 10.00-20.30) presso il Foro Italico: attraverso una ludoteca animata da persone di culture diverse, viene offerta ai bambini e alle famiglie la possibilità di vivere un tempo speciale di gioco e di festa. Prendono parte alla festa anche i ragazzi accolti presso le strutture palermitane dell’Istituto Don Calabria, ente capofila del progetto Minori e giovani Stranieri Non Accompagnati: azioni di inclusione e autonomia.

 

Per saperne di più: https://bit.ly/2rwVw7Q

Festa dei migranti: la locandina e il programma dell’iniziativa