Tag: Roma

Pieni e Vuoti: un’opera per superare i confini

“Pieni e Vuoti”: è il titolo dell’opera che verrà presentata venerdì 16 marzo a Roma. La sintesi di un lavoro realizzato dalla Consulta dei Ragazzi nell’ambito del progetto “Together”: la visione del mondo di un gruppo di ragazzi che ha scelto il linguaggio artistico come mezzo per creare un punto di incontro e «superare i confini». Segue

Evento - Inaugurazione dell’opera “Pieni e Vuoti” – Roma

Il Centro CivicoZero di Roma ospita la presentazione di Pieni e Vuoti, l’opera itinerante realizzata dalla Consulta dei Ragazzi romana nell’ambito del progetto Together.

 

Pieni e vuoti è la sintesi di un lavoro portato avanti da un gruppo di ragazzi provenienti da tre differenti realtà, riuniti con l’intento di conoscersi, condividere idee e discuterne. Nell’ambito del progetto firmato Save the Children, la Consulta dei Ragazzi promuove iniziative di cittadinanza attiva per favorire lo scambio tra minori migranti e ragazzi della comunità ospitante.

 

Tra “pieni e vuoti”, l’opera interpreta il pensiero del filosofo e sociologo francese Edgar Morin a proposito della comunità di destino. Dall’opera – che verrà inaugurata a Roma, ma nei prossimi mesi diventerà itinerante e toccherà altre città d’Italia – irrompono dieci fili: scivolando a terra, intrecciandosi in un groviglio di altri fili di scarto, nascondono al loro interno la voce del mondo.

 

Pieni e Vuotil’invito all’inaugurazione dell’opera

Pieni e Vuoti | Per saperne di più: la scheda di presentazione dell’opera, la scheda di presentazione delle realtà che partecipano al percorso

Orientamento al lavoro: gli interventi di “Together” a Roma

Accompagnare i minori stranieri non accompagnati o neomaggiorenni in percorsi di orientamento al lavoro: sul territorio romano, il Programma Integra forma i ragazzi del progetto “Together” per accompagnarli in una ricerca di lavoro attiva e ragionata e li segue nei percorsi di tirocinio attivati con l’obiettivo di favorire l’avvio di percorsi di autonomia sostenibili e duraturi. Segue

Clio: a scuola di italiano

A Roma, 177 ragazzi hanno preso parte ai percorsi per l’apprendimento della lingua italiana e l’educazione civica realizzati nell’ambito del progetto “Together”. La formazione segue la metodologia Clio, che promuove un approccio mirato e calibrato per i minori non accompagnati. Segue

Evento - L’accoglienza in famiglia dei neo-maggiorenni – Roma

La Casa delle Letterature di Roma ospita la conferenza stampa di presentazione del video di sensibilizzazione per l’accoglienza in famiglia dei neo-maggiorenni, curato Refugees Welcome Italia nell’ambito del progetto Mai più soli.

 

A presentare il documento, Fabiana Musicco (Presidente Refugees Welcome Italia) e Angela Giallorenzi (Cidis Onlus – Coordinatrice del progetto Mai più soli).

 

La campagna è rivolta ai cittadini delle Regioni Calabria, Campania, Lazio, Umbria e Veneto che desiderano aprire le porte della propria casa ai ragazzi stranieri entrati nella maggiore età. Per tutto il periodo di accoglienza in famiglia viene garantito un accompagnamento da parte degli operatori del progetto.

 

Le informazioni per l’adesione sono disponibili sul sito di Refugeees Welcome Italia.

 

Per saperne di più: Un ragazzo, una famiglia

Together porta i ragazzi a scuola di italiano

Realizzati in collaborazione con i CPIA e le strutture di accoglienza, i corsi attivati sono un’esperienza di diritto che favorisce la partecipazione e avvia il percorso verso l’integrazione dei ragazzi coinvolti: per orientare allo sviluppo dell’autonomia sociale, lavorativa e abitativa. Segue