Work in progress

Transizioni per la cittadinanza

Il progetto si propone di intervenire in maniera prioritaria per una favorire una positiva conclusione del percorso di accoglienza e contrastare l’impoverimento attraverso attivazione di strumenti specifici in ambito lavorativo: formazione linguistica e professionale on job, potenziamento del matching fra domanda e offerta. Inoltre progetto si propone di attivare buone prassi per contrastare il carovita legato ai costi dell’alloggio, superare la separazione fra il sistema di accoglienza e la società civile affinché il minore possa essere sostenuto da un tessuto di conoscenze e di relazioni proprie in grado di sostenerlo e stimolarlo una volta terminato il percorso di accoglienza. Il progetto intende rispondere a queste criticità favorendo la creazione di una rete di prossimità tra Enti con diverse competenze, promuovendo un sistema pubblico/privato, non profit/profit, in cui il minore è al centro che sia in grado di accompagnarlo nella delicata fase di maturazione sociale.

I partner del progetto

FUORILUOGHI SCS ONLUS, Associazione Amici del FAI, COOPERATIVA SOCIALE TUTTINSIEME, Save the Children Italia Onlus, Società Cooperativa Sociale Comunità Progetto a.r.l., La Cordata s.c.s., Fondazione casa della carità Angelo Abriani onlus, Fondazione Franco Verga C.O.I., FONDAZIONE GIOVANNI E IRENE COVA, PlayMore! Società Sportiva Dilettantistica, Comune di Milano, Mestieri Lombardia