Le rotte del gusto

Il progetto ha il suo fuoco nell’accompagnamento all’autonomia dei Minori Stranieri Non Accompagnati tramite percorsi di presa in carico integrata.

 

Per il lavoro, si partirà dall’esperienza della Gelateria Popolare+ di Torino, al fine di istituire un marchio in franchising da adeguare alle specifiche esigenze dei territori e attivare percorsi di acquisizione di competenze e tirocini per i minori.

 

Per la casa, si sperimenterà l’Housing first (HF) per cui l’abitazione è vista come punto di partenza invece che come obiettivo finale di un percorso.

 

A corollario di ciò i processi di autonomia linguistica e di inserimento sociale e relazionale consentiranno a questi giovani di intraprendere un percorso che li porterà sempre più a sentirsi parte attiva della comunità di accoglienza.

Il percorso di inclusione prevede il coinvolgimento delle esperienze dei tutori, delle azioni di affido familiare e famiglie di appoggio, la definizione di procedure condivise dai soggetti della rete di una presa in carico integrata.

I partner del progetto

Arciragazzi Portici “Utopia Attanasio”, Associazione Arciragazzi Sicilia APS, Associazione Nahuel, Cooperativa Nuove Mete, Istituto di Formazione Politica “Pedro Arrupe” – Centro Studi Sociali, fio.PSD, Fondazione Dravelli, Comune di Torino, Arciragazzi Nazionale, SHANNARA Cooperativa Sociale ONLUS, Dedalus Cooperativa Sociale