Archives

Percorso formativo per famiglie e cittadini accoglienti, quinto incontro – Ferrara

Nell’ambito dei progetti Vesta – Rifugiati in famiglia Minori e giovani Stranieri Non Accompagnati: azioni di inclusione e autonomia ha inizio la prima formazione ferrarese rivolta a tutte le famiglie e ai cittadini accoglienti interessati ai percorsi di vicinanza solidale nei confronti dei giovani rifugiati del territorio.

 

L’obiettivo del percorso è fornire le nozioni principali di natura tecnico-legale, psicologica e antropologica, ma anche approfondire insieme motivazioni e aspettative legate all’accoglienza in famiglia e all’affiancamento in comunità.

 

La formazione sarò condotta dagli operatori sociali e legali della Cooperativa sociale Camelot, con una pluriennale esperienze nell’accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati, coadiuvati dai responsabili e dagli operatori del Comune di Ferrara, dell’Istituto Don Calabria “Città del Ragazzo” e del Centro Servizi Integrati per l’Immigrazione di Ferrara.

 

Sono previsti cinque incontri, che si terranno nelle seguenti giornate:

– Martedì 20 novembre 2018 ore 18:30 | Storie di famiglie e cittadini accoglienti a Ferrara

– Mercoledì 29 novembre 2018 ore 17:45 | La migrazione e l’arrivo in Italia: inquadramento fenomenologico e tutela legale di richiedenti asilo e rifugiati

– Martedì 4 dicembre 2018 ore 17:45 | Essere famiglia accogliente: aspetti psicologici, culturali, emotivi

– Mercoledì 12 dicembre 2018 ore 17:45 | Dall’ingresso in SPRAR all’accoglienza in famiglia

– Martedì 18 dicembre 2018 ore 17:45 | Incontro conclusivo 

 

Il programma dettagliato degli incontri degli incontri è disponibile qui.

 

Informazioniinfo@progettovesta.com

Percorso formativo per famiglie e cittadini accoglientiil programma degli incontri

Percorso formativo per famiglie e cittadini accoglienti, quarto incontro – Ferrara

Nell’ambito dei progetti Vesta – Rifugiati in famiglia Minori e giovani Stranieri Non Accompagnati: azioni di inclusione e autonomia ha inizio la prima formazione ferrarese rivolta a tutte le famiglie e ai cittadini accoglienti interessati ai percorsi di vicinanza solidale nei confronti dei giovani rifugiati del territorio.

 

L’obiettivo del percorso è fornire le nozioni principali di natura tecnico-legale, psicologica e antropologica, ma anche approfondire insieme motivazioni e aspettative legate all’accoglienza in famiglia e all’affiancamento in comunità.

 

La formazione sarò condotta dagli operatori sociali e legali della Cooperativa sociale Camelot, con una pluriennale esperienze nell’accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati, coadiuvati dai responsabili e dagli operatori del Comune di Ferrara, dell’Istituto Don Calabria “Città del Ragazzo” e del Centro Servizi Integrati per l’Immigrazione di Ferrara.

 

Sono previsti cinque incontri, che si terranno nelle seguenti giornate:

– Martedì 20 novembre 2018 ore 18:30 | Storie di famiglie e cittadini accoglienti a Ferrara

– Mercoledì 29 novembre 2018 ore 17:45 | La migrazione e l’arrivo in Italia: inquadramento fenomenologico e tutela legale di richiedenti asilo e rifugiati

– Martedì 4 dicembre 2018 ore 17:45 | Essere famiglia accogliente: aspetti psicologici, culturali, emotivi

– Mercoledì 12 dicembre 2018 ore 17:45 | Dall’ingresso in SPRAR all’accoglienza in famiglia

– Martedì 18 dicembre 2018 ore 17:45 | Incontro conclusivo 

 

Il programma dettagliato degli incontri degli incontri è disponibile qui.

 

Informazioniinfo@progettovesta.com

Percorso formativo per famiglie e cittadini accoglientiil programma degli incontri

Percorso formativo per famiglie e cittadini accoglienti, terzo incontro – Ferrara

Nell’ambito dei progetti Vesta – Rifugiati in famiglia Minori e giovani Stranieri Non Accompagnati: azioni di inclusione e autonomia ha inizio la prima formazione ferrarese rivolta a tutte le famiglie e ai cittadini accoglienti interessati ai percorsi di vicinanza solidale nei confronti dei giovani rifugiati del territorio.

L’obiettivo del percorso è fornire le nozioni principali di natura tecnico-legale, psicologica e antropologica, ma anche approfondire insieme motivazioni e aspettative legate all’accoglienza in famiglia e all’affiancamento in comunità.

La formazione sarò condotta dagli operatori sociali e legali della Cooperativa sociale Camelot, con una pluriennale esperienze nell’accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati, coadiuvati dai responsabili e dagli operatori del Comune di Ferrara, dell’Istituto Don Calabria “Città del Ragazzo” e del Centro Servizi Integrati per l’Immigrazione di Ferrara.

Sono previsti cinque incontri, che si terranno nelle seguenti giornate:

– Martedì 20 novembre 2018 ore 18:30 | Storie di famiglie e cittadini accoglienti a Ferrara

– Mercoledì 29 novembre 2018 ore 17:45 | La migrazione e l’arrivo in Italia: inquadramento fenomenologico e tutela legale di richiedenti asilo e rifugiati

– Martedì 4 dicembre 2018 ore 17:45 | Essere famiglia accogliente: aspetti psicologici, culturali, emotivi

– Mercoledì 12 dicembre 2018 ore 17:45 | Dall’ingresso in SPRAR all’accoglienza in famiglia

– Martedì 18 dicembre 2018 ore 17:45 | Incontro conclusivo 

Il programma dettagliato degli incontri degli incontri è disponibile qui.

Informazioniinfo@progettovesta.com

Percorso formativo per famiglie e cittadini accoglientiil programma degli incontri

Percorso formativo per famiglie e cittadini accoglienti, secondo incontro – Ferrara

Nell’ambito dei progetti Vesta – Rifugiati in famiglia Minori e giovani Stranieri Non Accompagnati: azioni di inclusione e autonomia ha inizio la prima formazione ferrarese rivolta a tutte le famiglie e ai cittadini accoglienti interessati ai percorsi di vicinanza solidale nei confronti dei giovani rifugiati del territorio.

 

L’obiettivo del percorso è fornire le nozioni principali di natura tecnico-legale, psicologica e antropologica, ma anche approfondire insieme motivazioni e aspettative legate all’accoglienza in famiglia e all’affiancamento in comunità.

 

La formazione sarò condotta dagli operatori sociali e legali della Cooperativa sociale Camelot, con una pluriennale esperienze nell’accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati, coadiuvati dai responsabili e dagli operatori del Comune di Ferrara, dell’Istituto Don Calabria “Città del Ragazzo” e del Centro Servizi Integrati per l’Immigrazione di Ferrara.

 

Sono previsti cinque incontri, che si terranno nelle seguenti giornate:

– Martedì 20 novembre 2018 ore 18:30 | Storie di famiglie e cittadini accoglienti a Ferrara

– Mercoledì 29 novembre 2018 ore 17:45 | La migrazione e l’arrivo in Italia: inquadramento fenomenologico e tutela legale di richiedenti asilo e rifugiati

– Martedì 4 dicembre 2018 ore 17:45 | Essere famiglia accogliente: aspetti psicologici, culturali, emotivi

– Mercoledì 12 dicembre 2018 ore 17:45 | Dall’ingresso in SPRAR all’accoglienza in famiglia

– Martedì 18 dicembre 2018 ore 17:45 | Incontro conclusivo 

Il programma dettagliato degli incontri degli incontri è disponibile qui.

 

Informazioniinfo@progettovesta.com

Percorso formativo per famiglie e cittadini accoglientiil programma degli incontri

Percorso formativo per famiglie e cittadini accoglienti, primo incontro – Ferrara

Nell’ambito dei progetti Vesta – Rifugiati in famiglia Minori e giovani Stranieri Non Accompagnati: azioni di inclusione e autonomia ha inizio la prima formazione ferrarese rivolta a tutte le famiglie e ai cittadini accoglienti interessati ai percorsi di vicinanza solidale nei confronti dei giovani rifugiati del territorio.

 

L’obiettivo del percorso è fornire le nozioni principali di natura tecnico-legale, psicologica e antropologica, ma anche approfondire insieme motivazioni e aspettative legate all’accoglienza in famiglia e all’affiancamento in comunità.

 

La formazione sarò condotta dagli operatori sociali e legali della Cooperativa sociale Camelot, con una pluriennale esperienze nell’accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati, coadiuvati dai responsabili e dagli operatori del Comune di Ferrara, dell’Istituto Don CalabriaCittà del Ragazzo” e del Centro Servizi Integrati per l’Immigrazione di Ferrara.

 

Sono previsti cinque incontri, che si terranno nelle seguenti giornate:

 

– Martedì 20 novembre 2018 ore 18:30 | Storie di famiglie e cittadini accoglienti a Ferrara

– Mercoledì 29 novembre 2018 ore 17:45 | La migrazione e l’arrivo in Italia: inquadramento fenomenologico e tutela legale di richiedenti asilo e rifugiati

– Martedì 4 dicembre 2018 ore 17:45 | Essere famiglia accogliente: aspetti psicologici, culturali, emotivi

– Mercoledì 12 dicembre 2018 ore 17:45 | Dall’ingresso in SPRAR all’accoglienza in famiglia

– Martedì 18 dicembre 2018 ore 17:45 | Incontro conclusivo 

 

Il programma dettagliato degli incontri degli incontri è disponibile qui.

 

Informazioni: info@progettovesta.com

Percorso formativo per famiglie e cittadini accoglientiil programma degli incontri

Il valore del tempo condiviso, quarto incontro – Ferrara

La diversità è ricchezza; ne sono convinti i volontari dell’Associazione Agevolando che, nell’ambito del progetto Minori e giovani Stranieri Non Accompagnati: azioni di inclusione e autonomia, organizzano quattro appuntamenti estivi per i ragazzi ospiti dell’appartamento per neo-maggiorenni della Città del Ragazzo di Ferrara.

 

Quattro incontri per scoprire insieme il valore della condivisione e della relazione.

 

Si inizia giovedì 12 luglio con “Gelato al cioccolato”: un gelato insieme per rompere il ghiaccio e conoscersi.

 

Secondo appuntamento a giovedì 19 luglio con la serata “Indovina chi viene a cena”: un momento ai fornelli tra i ragazzi e i volontari dell’Associazione.

 

Si prosegue giovedì 26 luglio con l’evento “Non solo i bambini giocano”, che prevede sfide alla console e giochi in scatola.

 

Infine, giovedì 2 agosto“Party like Agevolando”, un aperitivo alla Città del Ragazzo per salutarsi prima della pausa estiva dei servizi offerti dallo Sportello del Neo-maggiorenne di Ferrara.

 

Per saperne di piùhttps://goo.gl/c8ETkd

Informazioniferrara@agevolando.org Agevolando Ferrara

Il valore del tempo condivisola locandina degli incontri

 

Il valore del tempo condiviso, terzo incontro – Ferrara

La diversità è ricchezza; ne sono convinti i volontari dell’Associazione Agevolando che, nell’ambito del progetto Minori e giovani Stranieri Non Accompagnati: azioni di inclusione e autonomia, organizzano quattro appuntamenti estivi per i ragazzi ospiti dell’appartamento per neo-maggiorenni della Città del Ragazzo di Ferrara.

 

Quattro incontri per scoprire insieme il valore della condivisione e della relazione.

 

Si inizia giovedì 12 luglio con “Gelato al cioccolato”: un gelato insieme per rompere il ghiaccio e conoscersi.

 

Secondo appuntamento a giovedì 19 luglio con la serata “Indovina chi viene a cena”: un momento ai fornelli tra i ragazzi e i volontari dell’Associazione.

 

Si prosegue giovedì 26 luglio con l’evento “Non solo i bambini giocano”, che prevede sfide alla console e giochi in scatola.

 

Infine, giovedì 2 agosto“Party like Agevolando”, un aperitivo alla Città del Ragazzo per salutarsi prima della pausa estiva dei servizi offerti dallo Sportello del Neo-maggiorenne di Ferrara.

 

Per saperne di piùhttps://goo.gl/c8ETkd

Informazioniferrara@agevolando.org Agevolando Ferrara

Il valore del tempo condivisola locandina degli incontri

 

Il valore del tempo condiviso, secondo incontro – Ferrara

La diversità è ricchezza; ne sono convinti i volontari dell’Associazione Agevolando che, nell’ambito del progetto Minori e giovani Stranieri Non Accompagnati: azioni di inclusione e autonomia, organizzano quattro appuntamenti estivi per i ragazzi ospiti dell’appartamento per neo-maggiorenni della Città del Ragazzo di Ferrara.

 

Quattro incontri per scoprire insieme il valore della condivisione e della relazione.

 

Si inizia giovedì 12 luglio con “Gelato al cioccolato”: un gelato insieme per rompere il ghiaccio e conoscersi.

 

Secondo appuntamento a giovedì 19 luglio con la serata “Indovina chi viene a cena”: un momento ai fornelli tra i ragazzi e i volontari dell’Associazione.

 

Si prosegue giovedì 26 luglio con l’evento “Non solo i bambini giocano”, che prevede sfide alla console e giochi in scatola.

 

Infine, giovedì 2 agosto“Party like Agevolando”, un aperitivo alla Città del Ragazzo per salutarsi prima della pausa estiva dei servizi offerti dallo Sportello del Neo-maggiorenne di Ferrara.

 

Per saperne di piùhttps://goo.gl/c8ETkd

Informazioniferrara@agevolando.org Agevolando Ferrara

Il valore del tempo condivisola locandina degli incontri

 

Il valore del tempo condiviso, primo incontro – Ferrara

La diversità è ricchezza; ne sono convinti i volontari dell’Associazione Agevolando che, nell’ambito del progetto Minori e giovani Stranieri Non Accompagnati: azioni di inclusione e autonomia, organizzano quattro appuntamenti estivi per i ragazzi ospiti dell’appartamento per neo-maggiorenni della Città del Ragazzo di Ferrara.

 

Quattro incontri per scoprire insieme il valore della condivisione e della relazione.

 

Si inizia giovedì 12 luglio con “Gelato al cioccolato”: un gelato insieme per rompere il ghiaccio e conoscersi.

 

Secondo appuntamento a giovedì 19 luglio con la serata “Indovina chi viene a cena”: un momento ai fornelli tra i ragazzi e i volontari dell’Associazione.

 

Si prosegue giovedì 26 luglio con l’evento “Non solo i bambini giocano”, che prevede sfide alla console e giochi in scatola.

 

Infine, giovedì 2 agosto, “Party like Agevolando”, un aperitivo alla Città del Ragazzo per salutarsi prima della pausa estiva dei servizi offerti dallo Sportello del Neo-maggiorenne di Ferrara.

 

Per saperne di più: https://goo.gl/c8ETkd

Informazioni: ferrara@agevolando.org Agevolando Ferrara

Il valore del tempo condivisola locandina degli incontri

 

Strada facendo. Dall’Africa all’Europa: i nodi della tratta minorile – Bologna

La Spazio Battirame ospita Strada Facendo. Dall’Africa all’Europa: i nodi della tratta minorile, un corso di formazione organizzato da CesviASP Città di Bologna e Società Dolce, con il patrocinio del Comune di Bologna, dedicata al fenomeno dei minori stranieri non accompagnati.

 

L’evento offre la possibilità di comprendere i percorsi e i progetti migratori dei giovani e il rischio di tratta per le ragazze adolescenti. 

 

Il corso, che prevede due giornate formative, è rivolto a educatori professionali, psicologi, assistenti sociali, antropologi, mediatori culturali del sistema di accoglienza e d’integrazione di migranti e rifugiati, del sistema di tutela dei minori e, in generale, dei servizi sociali locali.

 

Si segnala che sono stati riconosciuti i crediti ECM per Assistenti Sociali.

 

Per ogni ulteriore informazione si rimanda al programma della due giorni.

 

L’evento è realizzato nell’ambito del progetto Strada facendo.

 

Informazioni e iscrizionistradafacendo@societadolce.it

Per saperne di piùhttps://bit.ly/2FYikml

Strada Facendo, l’incredibile viaggio dei minori migranti: il programma del corso di formazione